Forex e opzioni binarie: L’attività del regolatore Canadese

“Si chiama BCSC, acronimo di British Columbia Securities Commission, un’agenziam governativa indipendente responsabile della regolamentazione dei mercati canadesi.“

Il compito dell’agenzia, è quello di segnalare attività nel settore finanziario che possono costituire un rischio per gli investitori. In poche parole, l’agenzia BCSC redige un elenco che aggiorna periodicamente per salvaguardare quanti operano nel settore finanziario.

L’elenco include tutte quelle attività (che operano in Canada), che non osservano le normative e le regolamentazioni locali e che, in maniera indipendente, erogano servizi che a giudizio dell’agenzia sono ad alto rischio. Per tale motivo, la funzione dell’elenco è quello di avvisare il pubblico a prestare maggiore attenzione nel momento in cui decidano di affidare il proprio portafoglio finanziario a uno di questi broker.

L’ultimo avviso del regolatore canadese BCSC

L’elenco redatto dall’agenzia è molto lungo, e vi invitiamo ad andare a visionarlo solo per rendervi conto di quanti broker non regolamentati operano senza alcuna regola, e molto spesso con l’unico fine di frodare quanti non sono propriamente esperti nel settore del Forex e delle opzioni binarie.

Il regolatore nel mese di aprile lancia due nuovi avvisi che contengono tre broker di opzioni binarie. Rispettivamente i loro nomi sono: BSDOption, Crown Managers e Brokerz (un approfondimento merita il broker BSDOption di cui leggiamo a fine articolo). Le motivazione che hanno indotto la BCSC ad includere questi tre broker nella lista nera dei siti da evitare, è perché operavano sul territorio senza regolamentazione e rilasciavano un servizi al pubblico non autorizzato e soprattutto poco trasparente.

Il fatto di non essere chiara la sede legale e la proprietà, già di per se è un campanello di allarme che molto spesso, come risultato, si scopre che è una truffa. Aggiungere questi broker alla lista nera dei broker da evitare, è una forma di cautela del regolatore verso gli utenti che operano nei mercati finanziari.

Le truffe transfrontaliere e le collaborazioni tra Regolatori

Il regolatore BCSC, ha aggiunto nella sua Blacklist il broker BSDOption. La sede legale di questo broker si trova in Inghilterra a Liverpool. La proprietà è della YDBM Ltd ed è gestito dalla Lybss Ltd.

Grazie ad una segnalazione di un utente truffato, il regolatore BCSC ha aperto una controversia con il sito www.bsdoption.com. Si è rilevato che il broker forniva ai propri utenti iscritti un trading di opzioni binarie su attività e classi di asset non autorizzate sul territorio Canadese e altrettanto su quello inglese.

Grazie ad una collaborazione transfrontaliera con il regolatore inglese FCA a cui la BCSC ha posto attenzione su tale broker, è stato possibile sospendere l’attività fraudolenta con un intervento delle autorità giudiziarie inglesi.

Un altro caso risolto che ha necessitato della collaborazione tra regolatori, è quello del broker BinaryOnline di proprietà della Zola Ltd. La sede legale di questa società è in Bulgaria e precisamente a Sofia. La sua attività di broker ed erogatori di servizi finanziari di opzioni binarie non regolamentato sul territorio Canadese è stata segnalata tramite la Blacklist, ed è in attesa di provvedimenti da parte delle autorità competenti sul territorio di appartenenza.

http://www.bassilo.it/

Continue Reading

Gli attori più influenti del mercato Forex sono le Banche Centrali e i Governi

banche forex

“Il business delle Banche più grandi del mondo dipendono dal mercato Forex. Le operazioni di mercato delle Banche aumentano o stabilizzano l'economia influenzando i tassi di cambio.”

Il mercato Forex è sinonimo di politiche monetarie, e quando parliamo di politica monetaria parliamo di Banche Centrali e di Governi.

Riassumendo, gli interessi maggiori del Forex provengono dai Governi e dalle Banche Centrali.

Le Banche Centrali e i Governi

– In molti casi le Banche Centrali sono un’estensione dei Governi.

– In altri casi i Governi preferiscono una banca Centrale più indipendente. Questo perché si ritiene che una Banca Centrale indipendente è libera di attuare politiche più efficienti, un modo per bilanciare obiettivi e inflazione (il fine è quello di mantenere bassi i tassi di interesse).

Comunque a prescindere dalla dipendenza o meno dalla Banca Centrale, esiste una connessione dei rappresentanti del Governo con le Banche che si concretizza con incontri per discutere di politica monetaria.

Le Banche Centrali

“Il Forex è un mercato mondiale dove le Banche scambiano valuta a un prezzo più elevato di quello che hanno pagato per comprarle.”

Le Banche Centrali hanno un impatto significativo sui mercati valutari e per soddisfare determinati obiettivi economici, le Banche Centrali gestiscono il volume delle riserve monetarie estere utilizzando il mercato dei cambi.

Il Mercato Interbancario

Le Banche sono un attore importante per guadagnare con il Forex, si inseriscono in un mercato chiamato “interbancario” (che non hanno niente a che vedere con le transazioni degli operatori individuali), in cui eseguono transazioni in valuta basate sul credito con i migliori prezzi di cambio. Ovviamente, più è grande la Banca, e maggiore sarà la sua influenza attraverso un rapporto di credito maggiore (naturalmente ha anche una maggiore prelazione sulla scala dei prezzi).

Le Banche e le Imprese

In genere sono grandi imprese. Per farvi capire l’importanza delle Banche nel mercato Forex, dovete inserire l’Impresa nel contesto della volatilità e dell’incertezza, ovvero il rischio del cambio, un problema per molte Imprese.

Per ridurre le incertezze del rischio del cambio le Imprese comprano spot la valuta estera di cui hanno bisogno, ma potrebbero non avere abbastanza liquidità per effettuare le transazioni che gli occorrono. Se il prezzo di una valuta scende prima di effettuare il pagamento per una merce, l’Impresa finirà per pagare di più di quanto aveva preventivato in origine. Per arginare questo problema, l’Impresa può stipulare un contratto Forward o Futures per bloccare il tasso di cambio ed eliminare i rischi connessi alle fluttuazioni.

Le classi degli speculatori

Invece di comprare valuta per finanziare le operazioni internazionali, gli speculatori sfruttano i tassi di fluttuazione dei cambi per ottenere un margine di profitto. Tra i diversi tipi di speculatori troviamo:

– Paesi: tendono a sfruttare il mercato Forex per tenere i tassi bassi in modo che l’economia dia spazio alla crescita e i prodotti siano più competitivi.

– Corporazioni: Aziende che si occupano di importazione/esportazione che sfruttano il Forex per il trasferimento di beni e servizi.

– I Fondi hedge: operazioni speculative per coprire le perdite attraverso le vendite allo scoperto sfruttando la volatilità del mercato Forex.

– I contratti: il mercato Forex protegge i contratti per bilanciare le perdita derivanti dai cambi.

– Individui: compravendita di moneta valutaria di operatori singoli al fine della speculazione.

Continue Reading

Come diventare un trader Forex di successo in breve tempo

forex-trading

“E’ una certezza … per diventare un trader Forex di successo serve tempo, e  come in ogni lavoro occorre dedizione e voglia di emergere.”

Diventare milionario è il desiderio di tutti, e tante persone sono alla ricerca della soluzione ad ogni loro problema economico attraverso strumenti redditizi. Oggi giorno la nostra società ci impone di emergere e desiderare di realizzare tutti i nostri sogni, e questo è legittimo, la vita è breve e occorre viverla al 100% senza doversi privare di nulla.

Questa spinta sociale è accelerata anche dalla pubblicità, dai social media, dalla televisione, dalle celebrità e dal loro stile di vita invidiabile, la domanda a questo punto è semplice:

Posso realizzare i miei sogni con il trading Forex in breve tempo?

La risposta è si … puoi diventare milionario con il Forex trading, ma non è facile. Se sei arrivato a questo articolo incuriosito da pubblicità aggressive che sostengono che è possibile diventare milionari in pochi giorni, dobbiamo immediatamente sfatare questo mito …. non è vero.

Per darvi la percezione delle rendite che si possono ottenere dal trading Forex:

  • Se iniziate con un capitale di 1.000 euro con una rendita mensile del 10%, otterrete un guadagno mensile di 100 euro;
  • Con 5.000 euro di capitale iniziale con una rendita mensile del 10%potete ottenere una rendita di 500 euro;
  • Con 10.000 euro di capitale inizialecon una rendita mensile del 10% potete ottenere una rendita di 1.000 euro.

Con questo semplice esempio è facile comprendere che con un capitale modesto è possibile realizzare una rendita costante al pari di uno stipendio, non diventerete milionari, ma potete ottenere una rendita tale da aiutarvi a realizzare molti dei desideri che prima erano inaccessibili.

“Con un capitale modesto iniziale, e con una rendita del 10% mensile, potrai realizzare i tuoi sogni.”

Il trading Forex è lo strumento delle possibilità

Non esiste nessun altro settore o strumento che rilascia rendite così elevate, con soli 5.000 euro puoi garantirti una entrata fissa da 500 euro. Quello che devi comprendere è se il trading Forex è quello che stavi cercando, perché il trading è sinonimo di costanza, voglia, studio e applicazione.

Con il trading Forex è possibile rendere la tua vita economica più agiata, ma dimenticate di diventare milionari in pochi giorni o mentre state dormendo, questi concetti non appartengono a questo strumento,appartengono solo apubblicità aggressive di società che molto spesso nascondono una truffa.

I falsi miti del Forex

Vi sarete imbattuti in ricerche in internet dovealcuni broker promettono di farvi raddoppiare i vostri investimenti in pochi minuti, o avete ricevuto email spazzatura che promettono di farvi diventare milionari in pochi giorno con investimenti ridicoli.

Iniziare con il giusto approccio nel mondo Forex è il primo passo verso il successo, sognare senza fatica non vi porterà a nessun profitto sostanziale. Dovete comprendere che la maggior parte dei broker truffa sono intermediari dei mercati e non hanno alcuna relazione con le banche. Il loro guadagno sta nella vostre perdite e il loro scopo e interesse è quello di motivarvi ad aggiungere quanti più fondi al vostro account.

“Se il vostro obiettivo è quello di fare soldi con il Forex dimenticate di fare soldi facilmente.”

Per avere successo occorre tempo

Quello che dovete comprendere è che occorre tempo per imparare a scambiare nel Forex e sviluppare una strategia che rilasci almeno una probabilità del 75% di successo.

Occorre pazienza e iniziare con un conto demo e fare pratica per almeno 3 mesi. Nel momento in cui la pratica sul conto demo rilascia successi costanti, allora si può cominciare a fare sul serio con un conto reale.

Se il conto demo non rilascia le performance previste, occorre cambiare strategia o rivedere l’aspetto della gestione del denaro virtuale. Una volta che avete individuato l’errore, non dovete far altro che correggerlo e ricominciare le negoziazioni sull’account demo fino al successo commerciale.

http://www.tradingmania.it/

Continue Reading